Lo scemo del villaggio

La sua casa è una tenda canadese di colore beige militare all’interno dell’officina abbandonata in fondo al binario morto della ferrovia. Il suo letto un sacco a pelo verde, dormito da altri sogni che si sovrappongono ai suoi. La sua ricchezza apparente sono due biciclette; la sua preferita è la blu e rossa che non usa comunque mai, al pari della bicicletta grigia da uomo. La sua vera ricchezza starebbe nel suo cuore eppure non si è ricchi se nessun estraneo vede la camera del tesoro

Lui passa il suo tempo alla stazione in attesa della partenza dell’ultimo treno perché a lui importa solo di quello: il viaggio di chi finisce il lavoro, di chi torna a una casa vera, a una famiglia che non sia il vecchio meccanico che finge di non vedere la tenda dello scemo nella vecchia officina

Lui ascolta di tutto da tutti, beve della loro vita e si nutre dei loro sogni come fossero suoi, quasi volesse assaggiare il sapore delle speranze compagne del viaggio alla normalità banale e rassicurante che allo scemo non è stato permesso vivere. Tutti loro parlano con lui, aspettando il treno raccontano le loro giornate come si farebbe al compagno di sedile. Il compagno scemo del villaggio aspetta con paura la partenza dell’ultimo treno e inizia a soffrire quando i suoi occhi non incrociano più altri occhi, quando il tramonto di una contingente socialità lascia posto alla notte della solitudine

Lo scemo inizia a lacrimare in dignitoso silenzio quando la coda dell’ultimo vagone ha abbandonato l’orizzonte e la voce nella sua testa malata inizia a ripetere il solito mantra che lo accompagna al suo lurido sacco a pelo: sei solo, sei solo e disperatamente solo

Solo a questo punto smetto di correre, torno sui miei passi, chiudo la cerniera della tenda e piangendo mi ripeto che sono solo, solo e disperatamente solo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...